lunedì 26 febbraio 2018

Layout "Il mio sorriso"

Ciao ragazze, sono Veve ed oggi sono qui per mostrarvi un progetto semplicissimo creato con l'utilizzo di una delle fustelle disegnate da me per Evoluzione Party!
Ci tengo innanzitutto a ringraziare Nunzia e Marco per l'opportunità offertami nuovamente e spero questi nuovi prodotti vi piacciano!


Per realizzarlo ho preso un bazzil bianco ed il distress oxide "cracked pistachio". Ho tamponato sul tappetino da taglio 5 volte il distress, lo ho spruzzato con dell'acqua ed ho sovrapposto in più posizioni il bazzil bianco per creare l'effetto di sfondo!
Ho eliminato due angoli del bazzil e l'ho sovrapposto ad una carta fantasia di Simple Stories.
Ho successivamente posizionato la foto con sotto un centrino di carta e la ho incollata!
Ho timbrato con un clear stamps disegnato da me delle frasi con un inchiostro nero ed ho fustellato cuori e scritta con del fommy verde ( con una fustella disegnata da me per la nuova collezione di prodotti Evoluzione Party)! ho poi incollato le fustellate e degli stickers di Simple Stories. Ho poi creato dei dots coi nuvo direttamente sul Lo e scritto a penna alcuni pensieri!

Un lavoro semplice ma che mi rilassa un sacco!

Vi lascio i dettagli:





Spero questo semplice progetto vi piaccia, vi aspetto presto per mostrarvi come ho usato le altre novità di Evoluzione Party!

Veve



lunedì 12 febbraio 2018

Portachiavi in stoffa

Non so voi ma io con le chiavi bisticcio molto,quando devo trovarle nella borsa mi tocca tirare fuori tutto e dove sono li in fondo in un angolino, poi naturalmente quando hai la spesa,la posta ritirata e magari la vicina di casa ti ferma a parlare del tempo... va bé a parte lo sfogo voglio farvi vedere i miei portachiavi stoffosi .



Attrezzature usate:
forbici per stoffa o rotella 
spilli
macchina da cucire 
moschettone o simili


ne ho fatti di diverse misure con lo stesso procedimento ho tagliato la stoffa 11 x 21 cm e l'altra 11 x 48 cm.


Stirate tutta la stoffa per togliere eventuali pieghe poi piegatela a metà e di nuovo a metà da un lato e l'altro.



infilate il moschettone o simili 


cucite il lato della chiusura ricordandovi di mettere la stoffa diritto contro diritto fermatela con dei spilli



ora passate a cucire i due lati di tutta la stoffa man mano spostate il moschettone .


fate una cucitura a zig zag sulla lunghezza del moschettone per fissarlo 


ed ecco i nostri portachiavi in stoffa terminati, ho aggiunto una etichetta di stoffa con macchina da cucire e scritta"handmade"



Spero che vi sia piaciuto questo mio tutorial io mi sono divertita a realizzarli spero di avervi dato qualche idea stoffosa .

lunedì 5 febbraio 2018

Sfida Febbraio: Z come...

Ciao a tutti.
Parte oggi la sfida di febbraio, nuovo mese, nuova lettera, nuovo vincolo, questa volta tocca alla lettera Z e come vincolo abbiamo scelto Zig Zag, il secondo vincolo sempre con la lettera Z lo sceglierete voi.


Queste sono le nostre interpretazioni:

Io, Laura C., ho realizzato una Z Fold Card  utilizzando carte Echo Park, due set di fustelle Evoluzione Party, un set di fustelle La Coppia Creativa e una fustella Sizzix Thinlits e, per l'occasione, ho rispolverato la mia macchina da cucire facendo un motivo a Zig Zag in tutte le porzioni di patterned che compongono la card.


Silvia ha realizzato una slider card con delle carte della Simple Stories con una fantasia a zig-zag, una zip (cerniera) e delle fustelle de La Coppia Creativa.


Michela ha realizzato una maxi tag da appendere per ricordare il primo giorno di questo anno scolastico con lo zaino in spalla. Ha utilizzato la carta black notebook di core'dinations come base, colorata con il distress oxide fossilized amber; ha aggiunto una cucitura a zig-zag in blu. Per 
la scritta "day 1" ha utilizzato la fustella alfabeto di marianne design,  mentre la & aggiunta come decorazione appartiene all'alfabeto sizzix world play.


Gina ha realizzato una zipper bag utilizzando la carta a zig-zag Core'dinations, Distress Oxide sia per le macchie che per fare lo sfondo a cerchi usando lo stencil del nuovo brand Dutch Doobadoo e una fustella Kesi'art  (di nuovo presente nello shop) per la scritta 'happy'.


Sabrina ha creato una Tag ricordo da inserire in un album. Ha utilizzato diversi elementi dalle raccolte Simple Stories e Echo Park, tra cui il ritaglio di carta strappata dalla fantasia a zig-zag.
La tag è stata "rovinata" lungo i bordi con la carta vetrata sottile e sporcata con inchiostro Distress Oxide (Broken China).
Per concludere ha realizzato una coccarda con una zip.


Kicka ha realizzato un layout utilizzando le carte SIMPLE STORIES emoji love, i distress oxyde per macchiare lo sfondo, ago e filo per fare la cucitura a zig zag. La seconda Z è la parola Zia che compare nel sottotitolo.


Patrizia ha realizzato un mini album colorando con i distress oxide dei sottobicchieri e utilizzando delle carte della Simple Stories (collezione Faith) e la fustella Hello di kesi'art. Un tratto a zig-zag realizzato con penna gel nera e una rilegatura con la Zutter completano il suo coloratissimo albumino.


Ora tocca a voi, liberate la fantasia, interpretate a modo vostro il vincolo zig zag e scegliete un secondo vincolo, va bene qualsiasi cosa che cominci con la lettera Z, può essere un colore, un elemento contenuto in una card o un tipo di struttura, un particolare di una foto che inserite in un layout, un nome e molto altro ancora, qualche esempio?: zip, zero, Z, zaffiro, zodiaco, zorro, zampa, zaino, zutter, zebra, zoo, zoom, zio, zeta, questo è quello che è venuto in mente a noi, ma siamo sicure che voi troverete anche molte altre cose.
Non vi resta che andare subito a creare per avere la possibilità di vincere un bel premio a sorpresa.

Noi intanto, mentre aspettiamo di vedere i vostri lavori, proclamiamo la vincitrice della sfida di gennaio che è Ricordi di Carta.

Complimenti Katya scrivi a Nunzia info@evoluzioneparty.com per ricevere il tuo premio a sorpresa.

Non ci resta che salutarvi e augurarvi buona creatività!